.:.

Convegno in Memoria di Giuseppe

Giuseppe Tessera, collega e amico presente in AP dal 2005, è scomparso prematuramente nel gennaio 2012.

Giuseppe ha partecipato all’attività di AP fin dal suo inizio, ha fatto parte del gruppo dei soci storici dell’Associazione, è stato attivo nel gruppo lombardo e negli ultimi anni è stato Consigliere dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia in rappresentanza di AP.

La sua partecipazione è sempre stata di stimolo al gruppo in cui ha agevolato e facilitato il confronto e lo scambio, nei momenti di ideazione, di presa di decisione e di risoluzione dei problemi. Ha messo le sue straordinarie doti di mediazione, negoziazione e gestione dei conflitti al servizio del gruppo, ascoltando e valorizzando la posizione di ognuno con interesse e curiosità autentici.

La sua attività all’interno dell’Associazione è sempre stata guidata dal desiderio di stare bene insieme, di condividere le esperienze e di generare valore attraverso la costruzione di una vera comunità professionale aperta e democratica.

A quasi un anno dalla scomparsa di Giuseppe, i colleghi di AP consiglieri dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia hanno proposto al Consiglio un’iniziativa importante per ricordarlo sia dal punto di vista umano che istituzionale:organizzare un convegno in sua memoria cercando di seguire i suoi ideali e le sue modalità.

Il convegno, gratuito e aperto a tutti, si è svolto sabato 10 novembre 2012 nell’Aula Magna dell’Università Cattolica di Milano.

Il luogo si è ben prestato a questa occasione commemorativa, favorendo un’atmosfera intensa e condivisa da tutti i presenti. A questo si è aggiunta la presenza dei familiari di Giuseppe che hanno voluto testimoniare in questo modo l’apprezzamento per questo evento:la loro partecipazione ha coinvolto tanto il pubblico quanto gli organizzatori e i relatori e ha caratterizzato emotivamente l’intera giornata.

Per ricordare Giuseppe è stato scelto un tema a lui molto caro: il conflitto e la sua gestione. Ma anche la modalità di organizzazione della giornata ha seguito il Giuseppe-pensiero, puntando ad una collaborazione tra colleghi e alla creazione di una community, coinvolgendo perciò i colleghi come relatori di esperienze professionali legate all’intervento psicologico nei conflitti.

Il risultato è stata una giornata suddivisa in due parti:la mattinata ha visto un momento iniziale commemorativo dedicato a Giuseppe Tessera e successivamente gli interventi dei colleghi “senior” prof. Enrico Molinari, prof.sse Valeria Vaccari e Maria Grazia Cassitto, che hanno portato il loro contributo su differenti aspetti del conflitto, dall’ambito clinico a quello interculturale sino ad arrivare al conflitto aziendale.

Il pomeriggio ha visto invece la partecipazione di colleghi che hanno condiviso coi presenti la loro esperienza professionale nella gestione del conflitto in ambiti molto differenti tra loro, dando così un’immagine varia e il più possibile completa del lavoro dello psicologo in questo campo. Sono stati quindi presentati numerosi contributi su temi quali il conflitto in ambito sportivo, in ambito aziendale e clinico-organizzativo, il conflitto in ambito scolastico, in ambito interculturale, nel rapporto genitori/figli in caso di adozione e il conflitto tra medico e paziente.

Tutti i contributi hanno visto una grande partecipazione del pubblico e hanno fornito diversi spunti di riflessione proprio per la loro eterogeneità.

La partecipazione è stata particolarmente numerosa (circa 300 iscritti) e ogni momento della giornata, dagli interventi, al dibattito, al concerto finale, ha visto un coinvolgimento dei colleghi significativo e sincero.

Le note musicali del concerto per pianoforte finale hanno chiuso i lavori di questa lunga ed emozionante giornata che ha voluto essere un’occasione per ricordare Giuseppe insieme a chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e per condividere un legame prezioso con chi non lo ha conosciuto.

Categoria:

TAG:

« »

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>