.:.

La gente sta bene

Esistono lunghe e arcinote dissertazioni e discussioni sullo schiacciamento della psicologia nella clinica e nella psicopatologia.

Eppure, e poi quando travestito da uomo o donna qualunque, quando vai nei luoghi normali, che davvero te ne accorgi.

Ma la gente sta male? Secondo Google si.

O meglio, se cerchi la frase “la gente sta male” escono 6 milioni di risultati. Se invece si prova con “la gente sta bene“, ne escono solo 1 milione.

 Psicologi al supermercato. Recentemente, in un dialogo sui social al quale avevo partecipato, si discuteva della possibilità per uno psicologo di attivare servizi all’interno di un centro commerciale – un supermercato per capirci – quel luogo frequentato da famiglie, da persone, definiamole così, “normali”. Le posizioni erano più o meno queste:

– degradante, svilente, l’ennesimo caso di svendita, io non ho studiato per finire in supermercato, solo noi psicologi ci dobbiamo ridurre a fare queste cose, il tutto anche condito da qualche offesa alle colleghe che avevano attivato tale servizio

– bella idea, ottima iniziativa, parliamone

Ovviamente, la prima opzione era la più quotata.

Psicologi nei negozi di giocattoli. Qualche giorno fa mi sono recato in uno di quei negozi specializzati in giochi educativi per bambini e non solo. Era pieno, anche qui, di adulti e bambini, papà e mamme di tutte le età. Avete presente quelle persone che, quando usciamo di casa, incontriamo? Proprio quelli. Cosa bizzarra, in questo negozio c’era anche un libro di Winnicott: Gioco e Realtà. Si, proprio lui.

Psicologi non ce n’erano, ma in fondo non è questo il problema. Hai visto mai che uno psicologo abbia qualcosa da dire e da offrire a genitori, figli, sul gioco, sul giocare, sulla psicologia dello sviluppo. Così, tanto per dire.

Ora però lo debbo dire: secondo me, a noi psicologi in fondo la gente normale, quella che fa cose normali, che frequenta luoghi normali, la gente che sta bene insomma, non ci piace poi così tanto. A noi ci piace la gente che sta male.

 

Ho 40 anni, di mestiere faccio lo psicologo del lavoro e delle organizzazioni e lo psicoterapeuta. Lavoro come consulente per aziende multinazionali e italiane. Gestisco un centro clinico a Torino. Ho in piedi diversi progetti con diversi colleghi sparsi per l'Italia. Gestisco numerosi siti e blog anche non strettamente di psicologia. Non riesco a fare tutto quello che mi piacerebbe fare, ma in fondo è meglio così. Sono appassionato di rugby e sposterei le montagne pur di potervi ancora giocare.

Categoria: Blog

TAG:

« »

Commenti

One Response to %2$s

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *