.:.

Ordine Psicologi. La gazzella ed il bradipo…

Da sempre sostengo che l’Ordine Psicologi, se ben governato e gestito, potrebbe fare molto per la categoria professionale. Da Febbraio 2010 sono Consigliere dell’Ordine Psicologi Lazio ed in questi mesi ho potuto toccare con mano lentezza, “burocratese” e scollamento dalle reali esigenze dei colleghi. Ahimé, per propositivo che tu sia, essendo singolo consigliere di minoranza non ho certo il potere ed i voti per cambiare marcia ed approccio, anzi…

In questi giorni il Presidente dell’Ordine Psicologi Lombardia, il dott. Mauro Grimoldi, ha inviato a tutti i suoi iscritti una lettera (visualizza il PDF) in cui descrive le direzioni in cui si sta muovendo la maggioranza. In Lombardia l’Ordine è governato – da gennaio 2010 – da una maggioranza AltraPsicologia, di cui anch’io faccio parte e ne sono socio fondatore.

Vi invito a leggerla, a voi la scelta se comparare o meno questa realtà con il vs Ordine di appartenenza. Nel Lazio ho proposto una convenzione con i commercialisti, nulla. Ho invitato ripetutamente ad attivare gruppi di lavoro sulla tutela dalle pseudo-professioni, nulla. Ho proposto una campagna marketing per riposizionare la Psicologia e gli psicologi sul benessere, piuttosto che sulla cura, nulla. Ho presentato i vantaggi di una collaborazione con l’OPM, ma… nulla. Ho sostenuto la promozione della terza edizione del MIP (che neppure lo conoscevano), giusto il patrocinio. Ho chiesto di digitalizzare più efficacemente la comunicazione con gli iscritti e di lavorare su una maggiore trasparenza e partecipazione, nulla. Tante belle parole, tante belle promesse, ma ad oggi… nulla.

La Lombardia è ROCK! Le gazzelle sono ROCK. I bradipi non sono rock.

Lunedì 20 Settembre c’è la prossima seduta dell’Ordine Lazio. In realtà doveva esserci il 13, ma a pochi giorni dalla data, la maggioranza ha deciso di slittarla di una settimana in quanto per alcuni punti all’OdG non vi era documentazione necessaria. In passate sedute, sempre la maggioranza, aveva deciso semplicemente di far slittare lo specifico punto all’OdG e non un’intera seduta. Questa volta hanno deciso d’imperio così, in barba ai Consiglieri che si erano già presi impegni.

Il rispetto e la trasparenza sono ROCK! I bradipi non sono rock.

Sono curioso di conoscere quali punti e quali documenti hanno richiesto lo slittamento improvviso di un’intera seduta. Sono ancora più curioso di vedere se nei prossimi mesi si darà seguito e sostanza alle tante belle parole e promesse.

I fatti concreti sono ROCK! I bradipi non sono rock.

Ed invece, voi colleghi, cosa vi aspettate di Rock dal vostro Ordine regionale?
Lasciate un commento in cui riportare una priorità d’azione…

Personalmente nel Lazio, ed in altri Ordini dove è presente AP, potremo rappresentare le istanze in Consiglio. Ma in ultima analisi serve che tutti noi ci si attivi e si diventi maggiormente esigenti dal nostro Ordine. Informiamoci, partecipiamo, attiviamoci!

Aiuto gli psicologi nell’avvio e promozione della loro attività libero professionale o associativa. Psicologo Sociale, docente e consulente in personal marketing per lo psicologo, social media, sviluppo web, avvio d’impresa. Fondatore di Liquid Plan srl, Obiettivo Psicologia srl, Associazione Altra Psicologia. Consigliere Ordine Psicologi Lazio.

Categoria: Ordine Psicologo Lazio

TAG: , ,

« »

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>