.:.

Report Consiglio Ordine Psicologi Piemonte del 19 NOV

Cari colleghi, puntuali come sempre, noi eravamo presenti al consiglio dell’Ordine Psicologi Pemonte, puntuali come sempre, diffondiamo i punti che sono stati discussi con alcuni nostri commenti.

Buona lettura.

- Bilancio 2013: 90.000 euro non spesi del bilancio del 2012 vengono messi bilancio per il 2013 per servizi agli iscritti. Altri 250.000 euro, sempre per il bilancio preventivo 2013 vengono messi a bilancio sotto la voce servizi per gli iscritti.

- Progetto europeo sulle cure primarie: il 10 dicembre si saprà se il progetto è passato oppure no. Si fa notare che ci si è mossi in ritardo perché non si è saputo per tempo della partenza del bando.

Commenti: Questo ritardo ci lascia perplessi perchè ci risulta che ci sia una consulente per i bandi europei che dovrebbe avere tra i suoi compiti anche comunicare all’ Ordine questo tipo di informazioni.

- La tassa di iscrizione all’Ordine per il 2013 passa da 165 euro a 140, questo per rispondere alla congiuntura sfavorevole, cercando di favorire i più giovani.

Commenti: 25 euro non cambieranno la condizione economica degli iscritti, e considerato l’utilizzo scellerato che è stato fatto in alcune occasioni dei nostri soldi, es. i 45.000 euro per i due libri acquistati e inviati agli iscritti, è forse una buona notizia. Il “forse” è dovuto all’idea che, collettivamente, avremo meno risorse che potrebbero essere investite in progetti sensati di promozione e di servizi agli iscritti. Per esempio: attivare progetti di E-learning (corsi in modalità Fad) per gli iscritti, a fronte dell’ormai prossima entrata in vigore del nuovo regolamento sulla formazione continua. 

- Viene fatta una delibera che integra il budget per il convegno Modelli e valori nello sport. 3500 euro aggiunti al budget preventivato per la grafica e per pagare i testimonial che sono intervenuti. In totale sono stati messi a budget per questo convegno 13.500 euro

- La Guardia di Finanza ha contattato l’Ordine per chiedere una consulenza per la valutazione del benessere organizzativo.

Commenti: crediamo che il ruolo dell’Ordine non sia quello di erogare consulenze o svolgere lavori per terzi, speriamo che la richiesta venga girata con bando pubblico agli iscritti.

- Vengono preventivati circa 4000 euro per un convegno sulla Sanità

- Si è deciso di rimettere il mandato al consulente del lavoro ed al commercialista che già collaboravano con l’Ordine. Viene presentata un’unica offerta, un unico nominativo di un commercialista specializzato in enti locali, che è stato richiesto all’Ordine dei commercialisti.

Commento: Ci sembra poco funzionale questo tipo di richiesta che rischia di favorire gli “amici di amici” a discapito della ricerca di un professionista che abbia requisiti di competenza ed economicità. 

 

Ho 40 anni, di mestiere faccio lo psicologo del lavoro e delle organizzazioni e lo psicoterapeuta. Lavoro come consulente per aziende multinazionali e italiane. Gestisco un centro clinico a Torino. Ho in piedi diversi progetti con diversi colleghi sparsi per l'Italia. Gestisco numerosi siti e blog anche non strettamente di psicologia. Non riesco a fare tutto quello che mi piacerebbe fare, ma in fondo è meglio così. Sono appassionato di rugby e sposterei le montagne pur di potervi ancora giocare.

Categoria:

TAG: ,

« »

Commenti

One Response to %2$s

  1. barbara bea says:

    “- 90.000 euro del disavanzo del bilancio del 2012 vengono messi bilancio per il 2013 per servizi agli iscritti.”

    Non ci posso credere ! Un disavanzo attuale a copertura di spese future… qualcosa non quadra, è consigliato un corso di bassa ragioneria a chi scrive queste cose !!

  2. Buongiorno,
    a Torino c’è la Giuco Rugby che fa giocare bambini dai 6 ai 12 anni. Molti di loro hanno problemi (autistici, ritardi mentali, ecc), ma giocabo con i normodotati (e qualche volta vincono!). Laura Rosso è una mamma di loro.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>